Tour PORTOGALLO

dal 4 al 19 novembre 2019 (6 giorni)

accompagnati da Paolo RENNER

LISBONA - VILAMOURA - LAGOS - SAGRES - CAPO S. VICENTE - ÉVORA - MONSARAZ - ELVAS
 

 Scarica la brochure e la locandina.

1° giorno, lunedì 4 novembre 2019

ALTO ADIGE - VENEZIA - LISBONA

Parco Eduardo VIIParco Eduardo VII

Ritrovo dei partecipanti e trasferimento in pullman G.T. per l‘aeroporto di Venezia e operazioni di imbarco sul volo diretto per Lisbona. All‘arrivo incontro con la guida. Dall‘aeroporto proseguiremo in direzione del fiume Tago per ammirare il Parco delle Nazioni, dove nel 1998 si è svolta la mostra mondiale degli Oceani. Nel Parco delle Nazioni si trova la stazione di Calatrava e il ponte Vasco da Gama lungo 17 km sul fiume, oltre al famoso Oceanario. Si prosegue verso il centro della città, in direzione della Piazza del Commercio, grandiosa piazza aperta sul Tago e costruita dopo il terribile terremoto del 1755, il vero salotto della capitale. Si raggiungerà l‘hotel passando dalla piazza di Rossio e dalla Avenida da Liberdade. Prima di arrivare in hotel fermata al belvedere del Parco Eduardo VII, punto da dove si può godere la vista sulla città di Lisbona, il suo castello e il fiume. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno, martedì 5 novembre 2019

LISBONA - VILAMOURA (300 km)

Monastero JerónimosMonastero Jerónimos

Dopo la prima colazione, mattinata dedicata alla visita della capitale del Portogallo: percorrendo il centro città, si passerà la Piazza Rossio, la Via dell‘Oro e la Piazza del Commercio.Si prosegue lungo il fiume fino al quartiere di Belém per visitare il monastero di San Girolamo (chiesa e chiostro) e gli esterni della Torre di Belém, nonché il monumento ai navigatori. Pranzo in ristorante. Dopo pranzo partenza per Vilamoura. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno, mercoledì 6 novembre 2019

VILAMOURA - LAGOS - SAGRES - CAPO S. VICENTE - VILAMOURA (km 200)

Chiesa di Santo AntónioChiesa di Santo António

Dopo la prima colazione partenza alla volta di Lagos, la città dove tutto sembra invitare a godere della spiaggia e di piaceri semplici, ma esiste anche una lunga storia di navigatori e di pirati, conseguenza della complicità con il mare che ancora oggi sussiste nei variopinti pescherecci che portano il pesce al mercato, e nella Marina dove galleggiano yacht provenienti da tutto il mondo. Visita della chiesa di Santo António (la decorazione barocca in legno intagliato e dorato è considerata una delle più belle del paese). Le pareti sono rivestite da pannelli di azulejos bianchi e azzurri, del XVIII secolo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Sagres, Promontorium Sacrum. Qui si evoca la memoria dell‘Infante D. Henrique e delle scoperte portoghesi. Visita della fortezza dotata di baluardi, edificata nel XV secolo dall‘Infante D. Henrique, che vi morì nel 1460. La sua presenza ha garantito a Sagres un ruolo senza pari nella storia del Portogallo, facendola entrare nell‘immaginario delle scoperte portoghesi e conferendole un riconoscimento internazionale. Proseguimento per Capo S. Vicente, il punto più occidentale dell‘Europa continentale, da sempre l‘ultimo scorcio di terra che i marinai del sud del Portogallo vedevano prima di lanciarsi in acque aperte. Rientro a Vilamoura, cena e pernottamento in hotel.

4° giorno, giovedì 7 novembre 2019

VILAMOURA - ÉVORA (200 km)

Tempio romano e chiesa di S. FranciscoTempio romano e chiesa di S. Francisco

Dopo la prima colazione partenza per Évora, nel cuore dell‘Alentejo, regione di uliveti baciati dal sole, città fortificate e villaggi caratteristici. La città è patrimonio mondiale Unesco. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita della città: il centro con la Piazza Giraldo, il duomo, il tempio romano e la chiesa di S. Francisco dove si trova la famosa cappella delle Ossa, tutta coperta da ossa umane. Cena e pernottamento in hotel.

5° giorno, venerdì 8 novembre 2019

ÉVORA - MONSARAZ - ELVAS - ÉVORA (km 180)

Fortezza Graça Fortezza Graça

Partenza per Monsaraz e visita della cittadina medioevale che si trova dentro le mura. Proseguimento per Vila Vicosa che viene spesso chiamata „la città museo del marmo“. Molte delle sue case più grandi, sono state infatti costruite utilizzando questo materiale. Visita del Palazzo ducale, risalente al 1500, che conserva delle stanze riccamente arredate con arazzi di Bruxelles. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Elvas.Arrivando veniamo accolti dall‘imponente mole dell‘acquedotto da Amoreira, il simbolo della città, lungo 7 km. Visita di questa cittadina che per la sua posizione vicina al confine spagnolo, ha sempre ricoperto un ruolo difensivo grazie alla possente cinta muraria a stella, lungo un perimetro di circa 10 km (patrimonio Unesco). Visita della fortezza di Graça. Rientro a Évora. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno, sabato 9 novembre 2019

ÉVORA - LISBONA (km 130) - ALTO ADIGE

Dopo la prima colazione partenza per l‘aeroporto di Lisbona. Imbarco sul volo diretto a Milano. Proseguimento in pullman G.T. per l‘Alto Adige.

INFORMAZIONI UTILI


DOCUMENTI: per i cittadini italiani è sufficiente la carta d‘identità valida per l‘espatrio e in corso di validità. Consigliamo carta d‘identità senza il timbro di proroga della validità.

FUSO ORARIO: 1 ora in meno rispetto all‘Italia.

MONETA: l‘unità valutaria è l‘euro.

LINGUA: portoghese. Di radice latina, il portoghese è la terza lingua europea più parlata nel mondo, da circa 250 milioni di persone.

ELETTRICITÀ: 220 Volt.

SHOPPING: il Portogallo offre al visitatore una vasta gamma di prodotti artigianali che l‘hanno reso famoso in tutto il mondo: il Porto, vino, portato dagli Inglesi 3 secoli fa si possono incontrare svariate marche, spesso con un nome inglese. Molto belli e colorati sono i tappeti di lana fabbricati ad Arraialos: nella regione dell‘Alentejo e in tutte le principali città del Portogallo. Gli azulejos, coloratissime mattonelle che decorano spesso chiese e porte, fabbricate ovunque. Quelle decorate riproducono o battute di caccia o scene mitologiche. Se vorrete poi portarvi come ricordo di questa terra, ovunque si trovano statuette in terracotta che raffigurano il galletto di Barcelos, simbolo del Portogallo. Ovunque si possono inoltre acquistare fini tovaglie ricamate a mano.

TELEFONO: Per telefonare in Italia bisogna comporre il prefisso internazionale 0039 seguito dal codice della città italiana, incluso lo zero, e il numero dell‘abbonato. Per telefonare dall‘Italia comporre invece il prefisso internazionale 00351.

GASTRONOMIA: l‘esperienza della cucina portoghese non può che soddisfare i palati più esigenti. Legata al mare e alla terra, alle spezie e alla frutta esotica che viene dall‘Oriente, essa offre una ricchezza e varietà di piatti veramente unica e per tutti i gusti. Oltre al notissimo baccalà („bacalhau“) cucinato in 365 modi diversi, suggeriamo di assaggiare il „caldo verde“, minestra di cavolo verde e patate, il pesce, i frutti di mare e il bollito misto di carne („cozido a portuguesa“), il pesce spada affumicato e l‘agnello alla pastora, tutti piatti particolarmente diffusi lungo la costa di Lisbona. Tutte le specialità da accompagnare naturalmente con una grande varietà di vini: esistono più di 250 qualità di Porto!

Posti in pullman assegnati in ordine di iscrizione escluse le prime due file riservate all‘accompagnatore dall‘Italia, all‘accompagnatore portoghese parlante italiano e alla guida locale.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE in camera doppia
(gruppo minimo 30 partecipanti)
1.190 €
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA (su richiesta impegnativa) 280 €
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO OBBLIGATORIA SENZA FRANCHIGIA in camera doppia (vedere contratto assicurativo) 70 €
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO OBBLIGATORIA SENZA FRANCHIGIA in camera singola vedere contratto assicurativo) 80 €


Le quote sopra indicate sono costruite sulla base delle tariffe aeree attualmente in vigore e dei servizi a terra attualmente stimati. Ci riserviamo il diritto, in conseguenza della variazione del costo del trasporto, del carburante, dei diritti e della tasse quali quelle di atterraggio, di sbarco o imbarco, di rivedere il prezzo di vendita nei termini e tempi previsti dal D.L. n. 111. Le quotazioni sono basate e garantite sulle base delle tariffe aeree valide fino al 7/1/2019.

LA QUOTA COMPRENDE:
LA QUOTA NON COMPRENDE:
PENALITÀ DI ANNULLAMENTO:

 Scarica la brochure e la locandina.