ISRAELE

dal 3 al 10 marzo 2019
(8 giorni - Vacanze di Carnevale)

accompagnati da Paolo RENNER

Tour alla scoperta della TERRASANTA

 Scarica la brochure e la locandina.

1° giorno, Domenica 3 marzo 2019

ALTO ADIGE - MILANO MALPENSA - TEL AVIV - AKKO

Ritrovo dei signori partecipanti e trasferimento in pullman G.T. per l'aeroporto di Milano Malpensa; operazioni d'imbarco su volo per Tel Aviv. All'arrivo, subito dopo lo sbarco, incontro con il nostro assistente che ci supporterà al controllo passaporti. Ritiro bagagli e partenza alla volta di Akko, percorrendo l'antica Via Maris, con assistenza della guida parlante italiano, che rimarrà con il gruppo tutto il viaggio. Si giunge in serata in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° giorno, lunedì 4 marzo 2019

AKKO - HAIFA - NAZARETH

AKKOAKKO

Al mattino visita di Akko, primo insediamento crociato in Terra Santa e punto strategico di notevole importanza tra Cilicia e Fenicia; è un porto antichissimo della cui esistenza si trovano testimonianze in fonti egiziane e mesopotamiche risalenti al III millennio a.C. Chiude la mattinata la breve visita al Santuario di Stella Maris. Arrivo a Nazareth e sosta per il pranzo in ristorante.

Basilica di NAZARETHBasilica di NAZARETH

Nel pomeriggio proseguimento degli itinerari con visita speciale alla Tomba del Giusto, percorso archeologico nel sotterraneo del convento delle Soeurs de Nazareth. Continuazione con il comprensorio della Basilica di Nazareth, la Grotta, la Chiesa di San Giuseppe e il piccolo museo del Kaire Maria. Santa Messa in Basilica. Sistemazione nelle camere riservate in hotel e cena. In serata incontro con la comunità greco-cattolica di Abuna Simean. In serata incontro con la comunità greco-cattolica di Abuna Simean.

3° giorno, martedì 5 marzo 2019

NAZARETH - BANIAS - LAGO di TIBERIADE - NAZARETH

CapharnaumCAPHARNAUM

Partenza per il Golan, alle sorgenti del fiume Giordano presso Cesarea di Filippi/Banias. Continuazione per la visita di Tiberiade e giornata dedicata alla scoperta dei luoghi sul Lago: il Monte delle Beatitudini, il Primato di Pietro, la Moltiplicazione dei Pani e Pesci, Capharnaum con la casa di Pietro. Pranzo in ristorante a base di pesce San Pietro. Termine della giornata con traversata del Lago. Rientro a Nazareth in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno, mercoledì 6 marzo 2019

NAZARETH - ZIPPORI - MONTE TABOR - WADI KELT - GERUSALEMME

ZipporiZIPPORI

In mattinata visita del sito archeologico di Zippori. Proseguimento e salita al Monte Tabor, dove si ricorda la trasfigurazione. Salita in taxi multiposto e visita alla Basilica neoromanica. Liturgia della Parola del Mercoledì delle Ceneri. Pranzo presso la comunità Mondo X. Nel pomeriggio continuazione lungo la valle del Giordano sino a raggiungere Gerusalemme. Sosta in punto panoramico lungo il percorso per la vista del Monastero di San Giorgio in Koziba. Arrivo a Gerusalemme e visita al Tunnel sotto il Muro del Pianto. Al termine trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

5° giorno, giovedì 7 marzo 2019

GERUSALEMME - BETHLEMME - YAD VASHEM - GERUSALEMME

Museo dell'OlocaustoMUSEO DELL'OLOCAUSTO

Partenza per Bethlemme con la visita alla Basilica della Natività, Grotta della Natività, Grotta di San Girolamo. Visita al Caritas Baby Hospital di Bethlemme. Pranzo alla Tenda beduina. A Gerusalemme sosta per la visita al Museo dell'Olocausto, lo Yad Vashem. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno, venerdì 8 marzo 2019

GERUSALEMME: MONTE degli ULIVI, MONTE SION

San Pietro in GallicantusSan Pietro in Gallicantus

Mattinata dedicata alla scoperta della città fuori le mura. Dal Monte degli Ulivi si iniziano le visite con il Pater Noster e si prosegue con la Chiesa del Dominus Flevit, l'Orto del Getsemani, la Basilica dell'Agonia (o di Tutte le Nazioni). Chiude la mattinata la visita della Chiesa della Tomba di Maria. Proseguimento dell'itinerario con il Monte Sion, per la visita del Cenacolo e della Tomba di David, l'Abbazia della Dormizione di Maria. Visita a San Pietro in Gallicantus e alla casa di Kaifa. Pranzo in ristorante armeno. Proseguimento dell'itinerario all'interno della Gerusalemme vecchia con le visite del quartiere armeno, il Cardo Maximo, e percorrendo la „Via Dolorosa“, lungo il suq, si giunge alla Basilica del Santo Sepolcro, luogo di crocifissione e sepoltura di Gesù. Santa Messa al Santo Sepolcro. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno, sabato 9 marzo 2019

MASADA - EIN GEDI - QUMRAN - MAR MORTO - GERICO - GERUSALEMME

MASADAMASADA

Partenza di primo mattino per Masada. All'arrivo salita in funicolare sino alla rocca, resa famosa dalla strenua resistenza degli Zeloti contro l'assedio romano, e visita al complesso archeologico. Proseguimento verso Ein Ghedi. Visita all'oasi e alle cascate. Proseguimento per Qumran nota per essere il luogo di ritrovamento delle „sette pergamene“, i famosi „rotoli del Mar Morto“. Visita degli scavi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio sosta sulle rive del Mar Morto e tempo libero per provare la sensazione di galleggiamento caratteristica di questo bacino. Partenza per Gerico, la città più antica del mondo. Sosta al sicomoro, l'albero di Zaccheo. Preghiera nel deserto lungo il percorso di rientro a Gerusalemme. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno, Domenica 10 marzo 2019

GERUSALEMME - TEL AVIV - MILANO MALPENSA - ALTO ADIGE

GERUSALEMME - Muro del PiantoGERUSALEMME - Muro del Pianto

In mattinata ultimazione delle visite della Gerusalemme dentro le mura: la spianata delle Moschee, cioè di Omar (la cupola d'oro) e Al Aqsa (la cupola nera): entrambe NON sono visitabili all'interno. Proseguimento per il „Muro del Pianto“, detto anche Muro Occidentale, la chiesa di Sant'Anna con celebrazione della S.Messa Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio trasferimento utile all'aeroporto di Tel Aviv Ben Gurion e disbrigo delle formalità di sicurezza e registrazione bagaglio. Arrivo all'aeroporto di Milano Malpensa, trasferimento in pullman G.T. per l'Alto Adige.

INFORMAZIONI UTILI


DOCUMENTI: il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi dalla data di effettuazione del viaggio. Si consiglia di avere sempre con sé una copia conforme all'originale del passaporto e di tenerla separata dal documento.

FUSO ORARIO: il fuso orario in Israele è di + 1 ora rispetto all'Italia (Roma ore 12.00 - Tel Aviv ore 13.00) durante l'ora solare.

LINGUA: pur essendo di dimensioni limitate, Israele ha il privilegio di ospitare una popolazione molto varia, di provenienze etniche culturali e sociali molto diverse. Le lingue ufficiali sono l'ebraico, l'arabo e l'inglese. Il francese, lo spagnolo, il tedesco, l'italiano, lo yiddish, il russo, il polacco e l'ungherese sono lingue molto diffuse.

VALUTA: la moneta ufficiale è il Nuovo Shekel (NIS) 1 € = 4,21 Nis. 1 NIS è diviso in 100 agora. Ci sono monete da 5, 10, e 50 agorot, e 1, 2, 5, e 10 sicli. Le banconote sono da 20, 50, 100, e 200 sicli. Acquisti di merci o servizi possono essere pagati in Dollari americani o in Euro, tuttavia il resto viene dato esclusivamente in Shekel. Il pagamento in valuta estera esonera il turista dal pagamento della tassa sul valore aggiunto (I.V.A.) su alcune merci e servizi. Le maggiori carte di credito sono accettate nei negozi, nei ristoranti e negli alberghi.

ELETTRICITÀ: la corrente elettrica è di 220 volts. Le prese sono quasi in tutti gli hotel come quelle italiane.

ACQUISTI: l'alta qualità dei prodotti offerti, molti di carattere artigianale, sono suggeriti dal Ministero dei Turismo: gioielli, diamanti, tappeti, pelle, antiquariato, ceramiche, batik. Mercati ricchi di colori e di articoli artigianali si trovano nelle principali localit?'. I bazar orientali delle città vecchie, Gerusalemme, Jaffa e Acca, vi incanteranno con un'incredibile gamma di oggetti di artigianato locale. In particolare sono da segnalare i negozi di articoli religiosi in legno di ulivo.

TELEFONO: per telefonare in Italia bisogna comporre il prefisso internazionale 0039 seguito dal codice della città italiana, senza lo zero, e il numero dell'abbonato. Per telefonare dall'Italia comporre invece il prefisso internazionale 00972. Per telefonare in Italia con chiamata a carico del destinatario e tramite operatore italiano, formate il 177.390.2727.

CONVENZIONI SOCIALI: i controlli di sicurezza sono inflessibili, sufficientemente gentili, ma estremamente meticolosi. Gli israeliani sono di solito molto informali come gli europei nello stile e nell'ospitalità. Spesso la parola shalom (pace) è usata come saluto e arrivederci.

FOTO: si consiglia la dovuta accortezza quando si vogliano fotografare persone, perchè, ovviamente, non tutti potrebbero gradire il gesto. In particolare si raccomanda di evitare di fotografare gli ebrei „ultraortodossi“ il cui credo è contrario a questa pratica. Nessun dubbio, invece, circa il divieto assoluto di fotografare militari e postazioni militari quali, solo a titolo esemplificativo, posti di controllo, caserme, edifici militari di ogni tipo e ogni altra struttura o persona che possa essere intesa come militare o strategica.

Posti in pullman assegnati in ordine di iscrizione

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE in camera doppia
(gruppo minimo 30 partecipanti)
 €
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA (su richiesta impegnativa)  €
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO OBBLIGATORIA SENZA FRANCHIGIA in camera doppia (vedere contratto assicurativo)  €
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO OBBLIGATORIA SENZA FRANCHIGIA in camera singola vedere contratto assicurativo)  €


Le quote sopra indicate sono costruite sulla base delle tariffe aeree attualmente in vigore e dei servizi a terra attualmente stimati. Ci riserviamo il diritto, in conseguenza della variazione del costo del trasporto, del carburante, dei diritti e della tasse quali quelle di atterraggio, di sbarco o imbarco, di rivedere il prezzo di vendita nei termini e tempi previsti dal D.L. n. 111. Le quotazioni sono basate e garantite sulle base delle tariffe aeree valide fino al 25/10/2018.

Quote calcolate in base al rapporto di cambio 1 € = 1,14 $ al 25/10/2018

Una eventuale oscillazione del 3% del valore del dollaro comporterà un cambiamento in più o in meno della quota di partecipazione. Eventuali adeguamenti verranno comunicati nei 21 giorni antecedenti la partenza.

LA QUOTA COMPRENDE:
LA QUOTA NON COMPRENDE:
PENALITÀ DI ANNULLAMENTO:

 Scarica la brochure e la locandina.